Articoli marcati con tag ‘scuola primaria Gandhi’

” Un minuto per Dante: al Metastasio la premiazione del Concorso dedicato a Dante Alighieri.  La classe quinta A della scuola Gandhi di Galciana premiata con il secondo premio.”

 

Quest’anno abbiamo partecipato ad un progetto ricco ed affascinante: un minuto per Dante. Il progetto, patrocinato e creato dall’associazione Culter, insieme al Direttore artistico Franco Palmieri, ci ha avvicinato alla Divina Commedia e al linguaggio poetico di Dante in maniera innovativa accattivante e mai banale. I bambini hanno capito come sia in realtà facile ritrovare le parole, le sensazioni o le immagini raccontate dal Poeta, nella realtà di tutti i giorni.

La terzina del canto XXVII v.v. 16-18, è stata compresa, studiata, approfondita e interiorizzata da tutti gli alunni della nosta quinta elementare, collegandola alla tragedia avvenuta il 1 Dicembre 2013 al Macrolotto di Prato.
Una tragedia che non dovrebbe ripresentarsi né qui ne’ altrove ,dove l’integrazione dovrebbe essere alla base dei valori che le varie componenti educative dovrebbero trasmettere ai giovani.
Attraverso ” Il Foco” si è voluto comunicare che spesso la scuola può e deve essere viatico di “salvezza” soprattutto per chi vive un maggiore disagio. La luce, ovvero la salvezza, deve seguire un percorso fatto di integrazione e soprattutto di “inclusione”.
Ce lo auguriamo per il fututo di tutti.
La VA.

La musica è da sempre un canale privilegiato di comunicazione; trasmette emozioni, evoca ricordi, influisce positivamente sugli stati d’animo, crea e rafforza legami affettivi e sociali. Il nostro laboratorio si pone l’obiettivo di creare occasioni di benessere, di integrazione e di modifica dell’ambiente sonoro attraverso l’ascolto di musica dal vivo di alta qualità. Gli incontri si articolano in due momenti specifici in base alle diverse esigenze e finalità che il progetto si pone. Un primo momento musicale si è svolto nelle aule del Progetto “Una Scuola per Tutti”, dove i musicisti hanno suonato per circa 5/8 minuti. L’obiettivo è stato quello di creare un ambiente sonoro diverso che stimoli la curiosità dell’ascolto.

Leggi il resto di questo articolo »

Mercoledì 12 Marzo 2014  Ensemble di Ottoni  Coordinatori: M° Pier Giorgio Ricci – Docente della Classe di Tromba e Trombone presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Buzzolla” di Adria (Rovigo). M° mauro Morini – Docente della Classe di Trombone presso il Conservatorio statale di Musica “L. Cherubini” di Firenze.

Programma dell’incontro: Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Gandhi – Galciana – Prato

  • Ore 10:00 – 10:20  Performance itinerante nelle classi Prime e Seconde

I musicisti, suonando, entreranno nelle classi dove continueranno a suonare per un paio di minuti al massimo, poi  usciranno, suonando, per dirigersi verso la classe successiva. Leggi il resto di questo articolo »

In occasione della sfilata promossa da Misericordia e Pro loco, la Scuola dell’Infanzia e la Primaria Gandhi hanno organizzato alcuni laboratori per la realizzazione dei costumi di carnevale.  Le sezioni dei cinque anni e la classe I A lavorano alla storia di Pinocchio mentre le sezioni dei tre e quattro anni sviluppano una storia multietnica scritta da un genitore dal titolo “La maga tamaga”. Oggi erano presenti circa 60 genitori!

 

Gli alunni di III C della scuola primaria Gandhi hanno trascorso una giornata di sport e di divertimento: ogni tanto è bello dalla classe uscire, sport, giochi e divertimento a non finire!

 

Oggi è stata una giornata emozionante per i bambini della classe III di S Ippolito e per quelli di classe III A del Gandhi perchè hanno trascorso insieme “una giornata studio”.

Sono gli alunni della classe quinta scuola primaria Gandhi che parlano……”E’ stato coinvolgente il Progetto “un patto per l’acqua”, davvero interessante…..Sì,sì avvincente…ma piuttosto intenso il lavoro successivo all’uscita del 17/10/2013….lavoro di gruppo in apprendimento cooperativo!!!!!!!
Quanta fatica!!E quanto tempo impiegato per metterci d’accordo e per Collaborare….ma a poco a poco ci siamo riusciti!!!
Una volta prodotta la Relazione… via al computer per trascriverla ed inviarla al Blog scolastico…..Che soddisfazioe!!! Urrà,urrà ce l’abbiamo fatta!!!
A proposito… aprite bene le orecchie.. un consiglio “Non sprecate L’acqua..per il bene della collettività”.

All’ inizio dell’ anno, noi classe 1°B , abbiamo cucinato insieme alla classe 1°A delle elementari dell’istituto Gandhi. Abbiamo fatto questi dolci: fortune cookies, schiacciata alla nutella, biscotti frollini con i cornflakes .Siamo stati nell’ aula mensa con le insegnanti Paola Livi ,Pina D’ Ambrosio ,Emanuela Ciabattari e Luca Maccelli, Simona Mariniello e Claudia Poli. Ovviamente tutto è avvenuto sotto il monitoraggio della signora Maria…esperta in pasticceria!
Lo scopo di questo progetto è stato quello di accogliere noi delle classi prime e farci stare in un clima sereno.

Gli alunni della classe 1°B hanno lasciato dei commenti per esprimere le emozioni di quel pomeriggio:
Leggi il resto di questo articolo »

Le classi quarte di Galciana sono andate al Centro di scienze naturali per imparare come ottenere utile terriccio dai rifiuti organici.

E’ tempo di fare il vino e noi alunni della III A ci siamo organizzati e abbiamo prodotto il “Vin novello del Gandhi”

La classe IV B della scuola Primaria Gandhi per festeggiare Halloween ha preparato una crostata seguendo la ricetta del libro di testo.

Ecco fatto! Ora la crostata è pronta per essere mangiata.
Mmmm che buona! Sento già il profumo, finalmente è cotta e la possiamo mangiare, è molto buona, anzi buonissima e ne vorrei mangiare ancora un po’. È deliziosa… Non ci credete?!
Provate anche voi a farla e poi ci direte!

Bellissima giornata alla Manifestazione Paralimpica in P.za del Duomo (classe IIIA Primaria Gandhi)

Noi alunni della III A della Scuola Primaria Gandhi, abbiamo voluto così festeggiare i nostri nonni.

coro 1 IMG_1833
Salve! Volevo portarvi a conoscenza di una mia attività extrascolastica che ha coinvolto una classe della scuola Primaria Gandhi: il coro di voci bianche del teatro Guido Monaco ha realizzato audio e video di un progetto artistico sul paesaggio toscano di Larderello con l’artista Mikail Karikis, che tra l’altro è stato collaboratore di Bjiork la cantante islandese. Una web radio di Firenze “Radio Papesse” ha prodotto questa opera che andrà in esposizione alla biennale di Sydney e nei circuiti museali europei ma, non avendo abbastanza coristi ho chiesto rinforzi alla classe 4C dove sono stata molte volte con Azzurra Paoli, alunna del CIG, e con cui ho svolto attività musicali. Quasi tutta la classe ha partecipato cantando come coro Guido Monaco. Abbiamo fatto il laboratorio corale di vocalizzi dei suoni della geotermia con Mikail Karikis presso il teatro Guido Monaco il 13 e 14 giugno, poi il 18 giugno siamo andati a girare il video a Larderello. Tra l’altro abbiamo visitato il museo della Geotermia e visto un soffione boracifero. Colgo l’occasione per segnalare la grande disponibilità e professionalità delle maestre Tarocchi e Vacchiano che mi hanno aiutato nell’organizzazione della cosa. L’esperienza è stata bellissima, i genitori della classe 4C erano felicissimi e sono venuti fino a Larderello, ancora mi ringraziano via mail per quella magnifica giornata. L’artista Karikis ci ha scritto una lettera di ringraziamento commovente, tornerà ad ottobre, il video sarà pronto a fine anno. Sottolineo che è stato anche un momento di scambio perchè il gruppo di Prato ha lavorato con un gruppo di bambini del paese di Pomarance.
Barbara Zuccaro insegnante presso l’Istituto e diplomata in violino

Quest’anno la nostra classe ha partecipato a un progetto davvero interessante. Le due operatrici dell’associazione Astrolabio, Arianna e Francesca,  ci hanno coinvolto in un percorso sui 5 sensi, grazie al quale abbiamo avuto l’opportunità di conoscere tante artisti e le loro opere.  Grazie al loro aiuto, abbiamo costruito delle tavole “sensoriali” e, alla fine di ogni lezione, abbiamo fatto  dei giochi che ci hanno fatto capire le difficoltà che si provano nel percepire e discriminare oggetti, suoni, odori… della realtà che ci circonda, quando ci manca uno dei 5 sensi!

Archivi